Gran Turismo 36, la nuova frontiera dello sport-cruiser

Dopo il lancio del Gran Turismo 32 a settembre 2019, la linea Gran Turismo di Bénéteau continua ad evolversi con l'arrivo del Gran Turismo 36, in una combinazione di linee pulite, design elegante e funzionalità.

2

Il Gran Turismo 36 è il secondo modello della nuova generazione di Gran Turismo. Con il suo nuovo look studiato nei minimi dettagli, il GT36 rappresenta un gioiello di design avanguardistico e di un comfort eccezionale per la sua categoria d'appartenenza. Mettendo insieme tutti i punti forti della serie, la barca offre la possibilità di installare diversi motori, sia entrobordo che fuoribordo, e di scegliere tra diversi layout interni.

Il disegno del pozzetto si rinnova diventando più grande, con interni ben arredati e un esclusivo prendisole di prua a incasso.

Il Gran Turismo 36 offre un hardtop aerodinamico con tetto scorrevole, che permette di passare rapidamente dalla nautica all'aperto alla protezione totale da un temporale improvviso.

Sul timone frontale sono disposti quattro posti a sedere, per condividere con i propri cari l'avvincente esperienza della navigazione. Il tetto apribile, elettrico, consente l'ingresso della piena luce naturale, rendendo il punto estremamente luminoso. All'esterno, la cuscineria fornisce un ampio spazio di stivaggio al di sotto, e un piccolo barbecue è installato al lato opposto del prendisole per separarlo dall'area relax.

Le larghe finestre in vetro e i boccaporti rendono gli interni del Gran Turismo 36 eccezionalmente luminosi.

gt36 int 2020 E 0005.JPG 1900px

La cabina armatoriale di prua include un letto contenitore a isola, mentre la cabina ospiti consta di un letto a doppia piazza che può essere trasformato in due letti singoli adiacenti. La dinette è un vero e proprio salotto collocato a metà barca, collegato con la cucina accessoriata a dritta da un piccolo corridoio. Il bagno a poppa include un box doccia separato.

Motori inboard o outboard

Il Gran Turismo 36 è inizialmente presentato con due motori inboard da 270 hp o 300 hp; si può comunque scegliere di installare motori fuoribordo da 300 hp o 350 hp. La velocità massima raggiungibile è di 30 - 35 nodi, permettendo così di procedere spediti verso la propria destinazione. Sul timone, dal design ergonomico, si possono installare un joystick opzionale, insieme ad un'elica di prua (bow thruster) che renderà l'ancoraggio in ogni porto un gioco da ragazzi.

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la policy su Cookies